Come scegliere la giusta la crema viso per la pelle mista

crema viso per pelli miste

La crema viso per la pelle mista è un prodotto che non può assolutamente mancare all’interno di una routine della cura del viso. Quando si fa riferimento ad una crema per la pelle mista, si parla di una crema che non va bene per altre tipologie di pelle, in quanto non gli fornirebbe il giusto nutrimento e la cura adatta: ogni pelle deve infatti essere scelta in base a diversi e importanti criteri.

Sono moltissimi i motivi per i quali è necessario utilizzare una crema adatta alla propria pelle: il primo motivo, è sicuramente quello di preservare la propria pelle dall’invecchiamento precoce e dalla formazione delle rughe. Sono davvero numerosissimi gli studi che hanno evidenziato come avere una corretta routine per la cura della propria pelle contribuisca a mantenere la sua elasticità ed il suo tono, nonostante il passare degli anni.

Tali ricerche hanno infatti confrontato la pelle di persone che utilizzano delle specifiche creme e la pelle di persone che invece non usano prodotti cosmetici per la bellezza. E bene, questi studi hanno rilevato una maggiore elasticità nella pelle delle persone che usano creme specifiche e prodotti appositi: chi non usa questi prodotti, invece, tende a manifestare molti più inestetismi, rughe ed altri sintomi dell’invecchiamento cutaneo.

A che serve la crema viso per la pelle mista

Non ci sono dubbi sul fatto che seguire una corretta routine per la cura del viso serva a preservare una pelle giovane ed elastica per molto più tempo: questo, ovviamente, porta ad una comparsa di rughe ed inestetismi molto più lenta. Ci sono moltissimi scopi che una crema viso per la pelle mista assolve, come ad esempio quello di nutrire la cute fornendole le sostanze delle quali ha bisogno.

crema viso per pelli miste

La pelle è un organo, e proprio come gli altri organi del corpo, questa deve essere curata in modo minuzioso, utilizzando la giusta cura e i prodotti giusti, che si possono comprare sia in negozi di cosmetici che in moltissime farmacie diverse. Quando si parla di curare la pelle, si fa riferimento al fatto che la pelle ha bisogno di determinate sostanze: essa deve essere nutrita con vitamine, minerali, enzimi e peptidi al fine di preservare il proprio tono.

Ovviamente, è questo lo scopo di una crema per il viso, in quanto essa contiene al suo interno tutte le sostanze delle quali la pelle si serve per preservare la sua elasticità ed il suo tono. Proprio perché la crema per il viso serve a nutrire la pelle, è importante sapere quali sono le sostanze delle quali la pelle ha bisogno e quali sono quelle che devono assolutamente essere contenute all’interno di un buon prodotto.

Caratteristiche principali

Come si è detto, la crema per il viso ha come scopo quello di nutrire la pelle fino agli strati più profondi, fornendole tutte le sostanze delle quali essa ha bisogno per mantenere il suo tono e la sua elasticità. Una cosa che moltissime persone non sano è che ci sono diverse tipologie di pelle, in base a quelle che sono le caratteristiche intrinseche di ogni soggetto.

Convenzionalmente, si distinguono quattro categorie di pelle principali:

  1. pelle secca: in questo caso la crema produce poco sebo, è poco idratata e tende a seccarsi molto facilmente, screpolandosi o spaccandosi;
  2. pelle grassa: in questo caso vi è una produzione eccessiva, che porta la pelle ad avere un aspetto unto e addirittura lucido;
  3. pelle normale: in questo caso la produzione di sebo non è ne eccessiva ne troppo poca, quindi la pelle appare nutrita al punto giusto;
  4. pelli miste: in questo caso la pelle presenta categorie della pelle grassa e della pelle secca, e deve essere curata con i prodotti adeguati.

Dunque, una crema viso per le pelli miste deve andare incontro a tutte quelle che sono le necessità di questa tipologia di pelle. Non si dimentichi che, quando si seleziona la propria crema per il viso, è necessario prestare attenzione a quale pelle sia indicata.

Un focus sulla pelle mista

La prima cosa che bisogna fare, quando si sceglie una crema, è capire per quale tipologie di pelle è designata: in base a questo, cambiano quelle che sono le caratteristiche della crema ed anche la sua formulazione. Ad esempio, una crema per la pelle grassa non deve essere troppo idratante, altrimenti si ha un’eccesso ancora maggiore di sebo, mentre una crema per la pelle secca deve essere quanto più idratante possibile.

Per la pelle mista il discorso è diverso, in quanto la pelle mista è una tipologia di pelle che non è uniforme, in quanto presenta delle aree molto secche ed altre aree più grasse, a tendenza acneica e ricchissime di sebo. Dunque, la particolarità della pelle mista è sicuramente quella di avere allo stesso tempo delle zone che hanno delle caratteristiche che rientrano nell’una e nell’altra categoria presenti nel precedente paragrafo.

Non ci sono dubbi sul fatto che la pelle mista sia quella più diffusa tra tutte, ed è proprio per questo motivo che la ricerca in campo estetico si concentra maggiormente nella formulazione di prodotti sempre più adeguati.

Pelle mista o pelle grassa

Ci sono tante persone che hanno la pelle mista e che sono invece convinte di avere la pelle grassa: questo porta loro a fare uso di trattamenti che risultano aggressivi e che, paradossalmente, causano un peggioramento nello stato della cute. Si è già visto che la pelle mista è caratterizzata dalla compresenza, sul corpo, di zone in cui vi è un eccesso di sebo e zone invece estremamente secche.

Dunque, se si vuole riconoscere la pelle mista, la prima cosa da fare è osservare la pelle in seguito alla detersione del mattino: generalmente, in poco tempo la zona T apparirà molto più lucida ed unta, mentre le altre zone del volto saranno maggiormente opache. Poi, chi soffre di pelle mista ed usa dei prodotti che non sono designati per il proprio tipo di pelle, avvertirà che le zone più secche della pelle “tirano”, mentre quelle più grasse appariranno ancora più ricche di sebo.

Nel momento in cui non si riconosce la propria tipologia di pelle, è possibile prenotare una visita con un dermatologo che sia in grado di fornire una cura adeguata per la propria pelle.

Alcune informazioni importanti

Scegliere la crema idratante per il viso quando si ha una pelle mista non è per niente una cosa facile, anzi… C’è poi da dire che non esiste un vero e proprio trattamento che sia al cento per cento adatto e standardizzato per le pelli miste: ecco perché si consiglia di chiedere consiglio ad un dermatologo che sia in grado di fornire una cura ed un trattamento adeguato.

Il problema è che le persone che hanno la pelle mista non presentano le zone grasse e le zone secche negli stessi punti del viso, e per questo ognuno ha bisogno di un trattamento speciale e diverso dagli altri. In generale, una pelle mista non deve essere aggredita o ipernutrita usando dei prodotti irritanti o lavandola troppo spesso: infatti, le ghiandole sebacee sono molto delicate e possono reagire in modo avverso.

In generale, il consiglio che moltissimi dermatologi forniscono è quello di curare la pelle in base a quella che è la condizione dominante: dunque, se la pelle è più lucida si consiglia di trattarla come una pelle grassa, mentre se tende alla secchezza, è necessario trattarla nel modo opposto. Oggigiorno, il mondo della cosmesi è in grado di offrire moltissimi prodotti adatti al trattamento delle pelle miste.

Ci sono però dei casi in cui conviene trattare ogni zona delle pelle utilizzando un prodotto diverso, dunque trattare le zone più grasse con prodotti meno idratanti e quelle più secche con prodotti che forniscono un’idratazione più profonda.