Spray abbronzante: come funziona e quanto costa

spray abbronzante

Lo spray abbronzante è un prodotto per la pelle al quale fanno affidamento moltissime donne ed uomini per avere la pelle dorata tutto l’anno, come se fosse sempre estate. L’abbronzatura effettuata tramite lo spray è una tipologia di trattamento di bellezza efficace e soprattutto molto veloce, che però è in grado di fornire una pelle radiosa e colorata nel corso di pochissimi minuti, ed anche a basso prezzo.

Lo spray abbronzante rappresenta una soluzione adatta a persone di ogni età, ma è estremamente utilizzato da parte delle celebrità di Hollywood: si tratta di una moda statunitense che si è diffusa ben presto anche in Italia. La maggior parte di coloro che ne fanno utilizzo, si affidano a questa tipologia di trattamento quando c’è un matrimonio o un altro evento speciale alle porte: così si arriverà all’evento ben abbronzati e luminosi.

Questo genere di trattamento è consigliato a tutti coloro che desiderano godere di un colorito dorato o abbronzato e una carnagione luminosa senza però danneggiare la propria pelle esponendosi all’azione dei raggi solari. Inoltre, si tratta di una validissima alternativa a delle routine estetiche abbastanza pericolose e consigliate, come ad esempio i lettini abbronzanti o i noiosi bagni di sole.

Cos’è uno spray abbronzante

Lo spray abbronzante rappresenta quindi una validissima alternativa a tutti gli altri processi estetici che promettono una pelle dorata e abbronzata, causando però dei danni irreversibili alla pelle e all’organismo in generale. Quando si parla dello spray abbronzante, noto anche come autoabbronzante, si fa riferimento ad un prodotto che viene nebulizzato su tutto il corpo in modo che essa assuma un colore luminoso e dorato.

spray abbronzante

Differentemente dai trattamenti come il lettino abbronzante, la lampada oppure il bagno di sole, questa tipologia di trattamento estetico non causa alcun danno alla pelle e all’organismo. Infatti, il prodotto che viene utilizzato non ha nulla a che fare con la melanina: si corrono dei rischi solamente quando la melanina viene intaccata e stimolata più del dovuto, e questo avviene con le lampade abbronzanti.

Lo spray abbronzante per il corpo è un prodotto cosmetico che contiene DHA, che è un composto naturale che si ottiene dalla canna da zucchero: questo interagisce con la cheratina localizzata sullo strato più in alto della pelle, semplicemente scurendola. Questo fornisce un effetto cromatico estremamente naturale, però bisogna fare attenzione a quale prodotto si sceglie per la propria abbronzatura, oppure potrebbero esserci problemi.

Alcune curiosità sullo spray abbronzante per le gambe

Per ottenere una buona abbronzatura senza danneggiare la propria pelle, moltissime persone si recano in dei centri specializzati: questi utilizzano sicuramente una tipologia di spray abbronzante per le gambe e per le braccia di tipo professionale. Non è raro però trovare in commercio moltissimi kit di autoabbronzanti, ma si tratta di prodotti di scarsa manifattura: infatti, quando si usa prodotti scadenti, si rischia di ottenere un effetto aragosta o addirittura un’abbronzatura a macchie.

Come si è detto, l’autoabbronzante non stimola la produzione di melanina così come fa il sole oppure la lampada abbronzante, ma interagisce con la cheratina per rendere il suo colore leggermente più ambrato. Per questo motivo, quando ci si sottopone ad una seduta con lo spray abbronzante, è necessario che la pelle sia pulita ed uniforme: ci sono alcuni accorgimenti da seguire per arrivare preparati alla propria seduta.

Innanzitutto, è necessario eseguire uno scrub il giorno che precede l’appuntamento: questo permette di eliminare le cellule morte ed i residui di smog o altro che si appoggiano sulla pelle e che non vanno via con acqua e sapone. Inoltre, si consiglia di non presentarsi alla propria seduta con indosso il make up oppure dopo aver applicato delle creme sul corpo e sul viso: queste potrebbero infatti causare un effetto barriera, impedendo la formazione del colorito dorato.

Costo e durata del trattamento spray

Il prezzo di questa tipologia di trattamento è abbastanza basso, in quanto mediamente questo si aggira più o meno tra i 35 ed i 45 euro per seduta: è raro che dei centri estetici si facciano pagare più di cinquanta euro per l’abbronzatura spray. Tuttavia, in base alla città in cui si trova il centro ed ai prodotti utilizzati, il prezzo di questo trattamento potrebbe variare anche in modo sensibile.

Per quanto riguarda la durata del trattamento, c’è da dire che dura pochissimo: una sola zona (braccia o gambe) viene abbronzata in un minuto, mentre per abbronzare tutto il corpo ci vorranno solamente una decina di minuti. Invece, in merito alla durata dell’effetto, con i prodotti migliori è possibile far rimanere l’effetto ambrato sulla pelle per circa una settimana: in seguito, questo svanirà in modo graduale tornando al colorito iniziale.

Approfondimento

Per prolungare l’effetto della seduta di abbronzatura spray ci sono alcuni trucchetti che si possono seguire: innanzitutto, non bisogna fare la doccia per almeno otto ore dopo il trattamento, non bisogna fare attività fisica nelle 5 ore che seguono il trattamento. Poi, si sconsiglia di indossare vestiti attillati e scomodi, è meglio optare per abiti larghi e leggeri che non sfregano sulla pelle.

Per ottenere il migliore effetto con il proprio spray abbronzante, si consiglia di sceglierne uno che sia più caldo di uno o due toni in più rispetto alla propria pelle.

Quali sono i rischi

Quando si effettua un’abbronzatura con lo spray, è necessario che i prodotti che si utilizzano per cambiare il colorito della propria pelle siano sicuri per la pelle, o addirittura benefici per la cute. In aggiunta al DHA, all’interno di questi spray vengono inserite numerose sostanze che hanno un effetto idratante ed antiossidante: in questo modo, la pelle beneficerà dell’applicazione dello spray abbronzante.

Il trattamento può essere fatto da donne ed uomini di tutte le età, e si tratta di un trattamento adatto anche alle persone che hanno la pelle molto sensibile: ovviamente, bisogna andare in centri estetici che usano prodotti buoni per la pelle e non prodotti scadenti. Si consiglia, prima di procedere con l’abbronzatura dell’intera zona o di tutto il corpo, di testare con un piccolo spruzzo in una zona circoscritta del corpo, per testare se si è ipersensibili o addirittura allergici.

Se invece si vuole procedere con un’abbronzatura fatta in casa, è possibile trovare in commercio moltissimi kit diversi che partono dalla cifra di venti euro. Si consiglia, ancora una volta, di fare bene attenzione alle etichette e di acquistare solamente prodotti affidabili e di aziende note: insomma, anche se costoso, è necessario scegliere l’abbronzante spray migliore.

Pro e contro dell’abbronzatura spray

Una volta analizzate bene tutte le caratteristiche di questo trattamento abbronzante, è possibile finalmente distinguere quali sono i pro ed i contro dello spray abbronzante. Le persone che si sottopongono a questo tipo di trattamento sono generalmente soddisfatte dal risultato: si tratta ovviamente di persone che si affidano a persone qualificate e che soprattutto non esagerano con tonalità troppo scure.

spray abbronzante gambe

Tra i possibili contro bisogna includere il rischio di affidarsi a persone che non sono competenti in questa pratica, e ciò potrebbe causare l’assunzione di un’abbronzatura a macchie o addirittura di un colorito arancione. Inoltre, se non si indossano vestiti larghi e scuri, ci si potrebbe macchiare con questa tipologia di spray: infine, non si dimentichi che l’effetto dura solamente una settimana, quindi non è adatto a chi vuole essere abbronzato più a lungo.

Per quanto riguarda i pro, ovviamente si tratta di una soluzione che permette di abbronzarsi senza esporsi a tutti quelli che sono i rischi collegati ai raggi solari ultravioletti o alle luci delle lampade solari. Inoltre, si tratta di un trattamento estremamente rapido e che non costa troppo.